I primi dieci giorni di Zulhijjah

This post is also available in: Inglese

Quest’anno, Zulhijjah inizia il giorno 16th o 17th Ottobre 2012. Il Profeta (saw) disse: “Non ci sono altri giorni in cui le buone azioni sono più ben volute da Allah, rispetto a questi dieci giorni. Un digiuno durante questi dieci giorni e’ equivalente ad un anno di digiuno, e le preghiere di una notte durante questo periodo sono equivalenti alle preghiere durante Lailatul-Qadr.” (Tirmizi). Impariamo ancora riguardo a questi dieci giorni!

Giorni di virtù e buone azioni – Note dallo Shaykh Abdul Qadir Jilani’s ‘Sufficienti Provvigioni per i Cercatori della Via di Verità’ cosi come da  Maulana Shaykh Nazim’s Suhbahs

Lode ad Allah che ha creato il tempo e ha fatto alcuni momenti migliori di altri. Alcuni mesi e giorni e notti sono migliori di altre, quando i riconoscimento sono moltiplicati molte volte, come misericordia innanzi ai Suoi servi. Questo li incoraggia a fare maggiormente buone azioni e incoraggia loro ad essere in maggiore adorazione di Lui, cosi che il Musulmano rinnova il suo sforzo per ottenere una grande ricompensa, e prepare se stesso per la morte in vista del Giorno del Giudizio.

Questa stagione di culto porta molti vantaggi, come la possibilità di correggere i propri errori e compensare eventuali carenze o qualsiasi cosa che uno potrebbe avere errato. Ognuna di queste occasioni speciali comporta un certo tipo di devozione attraverso il quale i servi possono avvicinarsi ad Allah, e’ una sorta di benedizione con cui Allah concede la Sua grazia e la misericordia a chiunque vuole. La persona felice è colui che fa il massimo in questi mesi, giorni e ore speciali. Egli si avvicina al suo Signore in questi atti di culto. Egli sarà probabilmente toccato dalla benedizione di Allah e sentirà la gioia di sapere che egli è al sicuro dalle fiamme dell’Inferno.

La virtù di questi dieci giorni speciali di Zulhijjah e’ basata su:

(1) Allah ha preferito questi 10 giorni su tutti gli altri giorni dell’anno. Ibn ‘Abbas (ra) ha riferito che il Profeta (saw) ha detto: “Neppure la jihad per amore di Allah” “. Non ci sono giorni in cui compiano il bene più caro ad Allah di questi dieci giorni”. La gente chiese, ed egli disse: “Nemmeno la Jihad per l’amore di Allah, ad eccezione del caso di un uomo che è andato a combattere dando se stesso e le sue ricchezze per la causa, e tornò senza niente.”

(2) Allah presta giuramento da essi, e giuramento da qualcosa è indicativo della sua importanza e del grande beneficio. Allah dice nel Corano, “… dall’alba, per dieci notti” (Corano 89: 1-2). Questo si riferisce ai primi dieci giorni di Zulhijjah.

(3) Il Profeta (saw) ci ha comandato di recitare molti Tasbeh (“Subhan-Allah”), tahmeed (“Al-hamdu Lillaah”) e Takbeer (“Allahu Akbar”) in questo periodo. ‘Abdullah ibn’ Umar (ra) ha riportato che il Profeta (saw) disse: “Non ci sono migliori giorni al cospetto di Allah le cui buone azioni sono da Lui più amate di questi dieci giorni, quindi in questo periodo e bene recitare spesso il Tahlil (“La ilaaha ill-Allah”), e Takbeer tahmeed”.

Questi dieci giorni includono Yawm ‘Arafah (il Giorno del’ Arafah, 9 Zulhijjah), in cui Allah ha perfezionato la sua religione. Il digiuno in questo giorno eliminerà i peccati di due anni. In questi giorni anche Yawm al-Nahar (il Giorno del Sacrificio, 10 Zulhijjah), e’ il giorno più bello di tutto l’anno e il più grande giorno del Hajj, che combina gli atti di culto in un modo diverso da qualsiasi altro giorno.

Tra le buone azioni, che il musulmano deve cercare di fare durante i primi dieci giorni di Zulhijjah, ci sono:

(1) Il digiuno dei primi nove giorni, in particolare il 9 Zulhijjah (Giorno di Arafah). La madre dei credenti, Hafsah (ra) riferisce che Rasulullah (saw) era solito digiunare i primi nove giorni di Zulhijjah. Per chi non fa hajj, è opportuno digiunare in questi giorni secondo i dati del calendario lunare del proprio paese. Secondo un hadith, il digiuno di questo giorno diviene causa, così si spera, di perdono di peccati commessi nell’arco di due anni (l’anno precedente, e l’anno successivo).

Quando al Profeta (saw) è stato chiesto riguardo il digiuno nel giorno della Arafah, ha risposto: “Il digiuno in questo giorno (accelererà) laverà i peccati degli anni passati, così come per gli anni rimanenti.”

(2) Zikir. E’ Sunnah recitare il Takbeer (“Allahu Akbar”), Tahmeed (“Alhamdu Lillaah”), Tahlil (“La ilaha ill-Allah”) e Tasbeeh (“Subhan Allah”) durante i primi dieci giorni di Zulhijjah, e dire a voce alta nella moschea, a casa, per strada e in ogni luogo dove è consentito, ricordare Allah e il suo nome ad alta voce, come un atto di culto e come annuncio della grandezza di Allah, possa Egli essere esaltato.

Gli uomini devono recitare queste frasi a gran voce e le donne dovrebbero recitarle silenziosamente.

Rasulullah (saw) ha detto: “La forma migliore di ibadah (atto di devozione) e’ di recitare il Qur’an.”

(3) Effettuare Hajj e ‘Umrah. Una delle migliori azioni che si possono fare durante questi dieci giorni è quello di eseguire Hajj alla Sacra Casa di Allah. Colui che Allah aiuta nell’andare avanti verso Hajj a casa Sua e eseguire tutti i rituali correttamente è incluso nelle parole del Profeta (saw): “Un Hajj accettato porta non meno di una ricompensa in Paradiso.

(4) Fare piu buone azioni in generale, perché le buone azioni sono amate da Allah e arriverà una grande ricompensa da Lui. Chi non è in grado di andare al Hajj è tenuto ad occuparsi in questo momento benedetto all’adorazione di Allah, la preghiera (salat), la lettura del Corano, il ricordo di Allah, facendo supplica (du’a), la carità, onorare i suoi genitori, sostenere i legami di parentela , che ingiunge ciò che è bene e proibire ciò che è male, e altre buone azioni e atti di culto. Il Profeta (saw) ha detto: “Non ci sono giorni in cui compiono il bene più caro ad Allah di questi dieci giorni.

(5) Sacrificio (Qurban). Coloro che hanno abbastanza soldi per fare Zakaat devono offrire il loro sacrificio per Allah, e’ wajib in Mazhab Maliki, Hambali e Hanafi, ed una molto importante Sunnat in Mazhab Shafie. Il Profeta (saw) ha detto, “Chiunque ha la possibilità di sacrificare, ma non lo fa, non lasciatelo entrare nella mia moschea.

 

Scegliete un alta qualità di animali, fateli ingrassare, e spendete i soldi per amore di Allah. E ‘la tradizione del Profeta Ibrahim (as) ed e’ una Sunnah fortemente raccomandata. Un agnello, pecora, capra, vacca, bufala, o cammello può essere offerto come sacrificio. Ci sono sette parti di una bufala, e del cammello. Il sacrificio deve essere realizzato mediante macellazione degli animali dopo la Salat al-Eid. Il sacrificio chiamato anche Udhiyah o Qurbani ha una durata di quattro giorni dal 10 al Zulhijjah il tramonto della Zulhijjah 13. La carne dovrebbe essere divisa in tre parti: una per la famiglia, il secondo per parenti e amici e la terza quota è per i poveri e i bisognosi. O tutta la carne può essere data ai bisognosi, se ciò è necessario per la zona in cui si compie il sacrificio.

Il Profeta Muhammad (Pbuh) disse: “Il 10 Zul-Hijjah, non vi è alcun atto migliore alla vista di Allah che versare il sangue (di animali macellati). E in verità il sacrificio guadagna l’approvazione di Allah prima ancora che la goccia di sangue (di un animale macellato) cade a terra. Quindi si dovrebbe offrire in spirito buono (sinceramente). Per ogni pelo dell’animale sacrificale, c’è una benedizione.

Cosa deve evitare il musulmano durante questi dieci giorni se vuole offrire un sacrificio?

La Sunnah indica che colui che vuole offrire un sacrificio deve smettere di tagliare i capelli e le unghie e la rimozione di qualsiasi cosa, dalla sua pelle, dall’inizio dei dieci giorni fino a dopo che ha offerto il suo sacrificio, perché il Profeta (saw) ha detto: ” Quando si vede la luna nuova di Zulhijjah, se qualcuno di voi vuole offrire un sacrificio, allora dovrebbe smettere di tagliare i capelli e le unghie fino a che non ha offerto il suo sacrificio.

Chi ha bisogno di eliminare un po ‘di capelli, unghie, ecc, perché è ferito, come ad esempio avere un chiodo rotto o una ferita in un posto dove ci sono capelli, dovrebbe farlo, e non c’è niente di sbagliato in questo. Non c’è niente di sbagliato negli uomini o donne che lavano la testa durante i primi dieci giorni di Zulhijjah, perché il Profeta (saw) solo vietava il taglio dei capelli, non il lavaggio.

La saggezza dietro il divieto verso colui che vuole offrire un sacrificio di non tagliare i suoi capelli ecc, è tale da essere simile a quelli in ihram in qualche aspetto dei rituali da loro eseguiti, ed in modo che possa avvicinarsi ad Allah, offrendo il sacrificio .

Se una persona ha tagliato i capelli o le unghie durante i primi dieci giorni di Zulhijjah, perché non aveva intenzione di offrire un sacrificio, poi decide in seguito (all’interno dei dieci giorni) di offrire un sacrificio, allora egli deve astenersi dal tagliare i capelli e unghie dal momento in cui prende questa decisione.

Tale divieto sembra applicarsi solo a quello che sta offrendo il sacrificio, non a sua moglie e ai figli, a meno che uno di essi offra un sacrificio per suo diritto, perché il Profeta (saw) usava sacrificare “per conto della propria famiglia”, ma non ci sono detti che indicano che proibiva loro di tagliare capelli o unghie in quel periodo.
(6) Il pentimento sincero. Una delle cose più importanti da fare durante questi dieci giorni è quello di pentirsi sinceramente ad Allah e di evitare tutti i tipi di disobbedienza e peccato. Pentimento significa tornare ad Allah e rinunciare a tutte le azioni, aperte e segrete, che non Gli piacciono, di rimpianto per ciò che è passato, evitando ulteriormente ed essere deciso a non errare ancora, ma a rispettare scrupolosamente la verità facendo ciò che Allah ama.

Se un musulmano commette un peccato, deve affrettarsi a pentirsi subito, senza indugio, in primo luogo perché non sa quando morirà, e in secondo luogo perché una cattiva azione porta ad un altra. Il pentimento, in questi momenti speciali è molto importante perché nella maggior parte dei casi a sua volta il pensiero della gente torna al culto in questi momenti, e sono desiderosi di fare del bene, il che li porta a riconoscere i loro peccati e sentire rimpianto per il passato.
Allah dice: “Ma per colui che e’ pentito, ha creduto e compiuto il bene, allora sarà tra coloro che avranno successo.” (Surah Al-Qasas 28:67)

Il giorno della Arafah (9 ° Zulhijjah)

Il 9° giorno di Zulhijjah si chiama ‘Yawmul Arafah’ (Il giorno di ‘Arafah). Questa è la data in cui i Hujjaj (pellegrini) montano sulla piana di ‘Arafat, a sei miglia di distanza dalla Mecca al-Mukarramah, dove eseguono la parte più essenziale dei doveri prescritti di hajj, vale a dire la’ Wuqoof di Arafat (alloggiare ad ‘Arafat)’.
A partire dal Fajr del 9° Zulhijjah fino al ‘Asr preghiera del giorno 13, è obbligatorio per ogni musulmano recitare il Takbir di Tashreeq dopo ogni preghiera fard con le seguenti parole. “Allahu Akbar, Allahu Akbar, La ilaha Illallahu, Wallahu Akbar, Allahu Akbar wa lillahilhamd.” (Non c’è altro Dio che Allah e Allah è il più grande, Allah è il più grande e ad Allah appartiene ogni lode.)
Sia che si sta eseguendo con Salah Jama’ah (collettivamente) o in proprio (individuale) non fa alcuna differenza, si deve recitare il Takbir. Tuttavia, i musulmani maschi dovrebbe recitare a voce alta, mentre le femmine dovrebbe recitare a bassa voce.

Pratiche del Giorno della Arafah per le persone a Arafah

  • Per chi va a Hajj, non ha bisogno di digiunare in quel giorno in quanto hanno molti obblighi da compiere.
  • Devono completare la lettura del Kitab, al-Hizbul ‘Azam, noto anche come il Giorno Supremo Dzhikir, una raccolta di preghiere dal Corano e hadees, dal mullah Qari Ali. Devono leggerlo dall’inizio alla fine.
  • Essi non devono fumare sigarette e sheesha.
  • Essi non devono impegnarsi in discorsi frivoli, mercanteggiare, litigare, discutere o litigare.
  • Sono tenuti a fare la preghiera fervente (do’as / supplica), mentre implorando e piangendo, cercando la Sua Favorisce e Bounties.

http://i1.wp.com/www.sufihub.com/wp-content/uploads/2012/10/wukuf-arafah1.jpg?resize=292%2C200

Se lo fanno tutti questi, usciranno puliti. In caso contrario, emergeranno (come sporco) mentre entravano Arafah.

Pratiche del Giorno della Arafah per coloro che non l’esecuzione Haj

(1)   Digiuno. Ricordate che digiunare significa che la lingua, gli occhi, e tutti gli organi, devono anche digiunare, soprattutto il vostro cuore. Il digiuno in questo giorno toglie il peccato dalla precedente volta, fino l’anno a venire.

(2)   Recita:

• 1000 Suratul  Ikhlas, a partire dalla mattina e completate la lettura prima del tramonto, Grandshaykh Abdullah diceva questo.
• La ilaha illa Allah Wah’dahu La Shariqa Lah Lahul Mulk wa Lahul Hamd Yuhyi wa wa Yumit Huwa ala Kulli Shay’in Qadir 100x.
• Subhanallah, wal Hamdulilah, wa la ilaha illallahu, wa Allahu Akbar, wa wa la Hawla la Quwwata illa Billah Al Aliyal Azim, 100x.
• Istighfar 100x.
• Selawat (saluto) del Profeta (saw) da 100x a 1000x.

È possibile aumentare le recitazioni di cui sopra per più del numero indicato, e piangere durante la supplica, supplicando Allah vi doni i suoi favori.

(3)   Assicurarsi di effettuare una do’a per la Ummah di Rasulullah (saw) e per il nostro amato Shaykh Nazim.
Shaykh Nazim ha detto: “Pregate per me che non sono in condizione di non aver bisogno di alcuno, pregate che non sia confinato a letto, pregate che non sia umiliato tra la gente, prega che l’amore per l’Islam sia sempre nei nostri cuori, e che noi si stia sotto la bandiera dell’Islam, qui ora e successivamente.”

(4)   Eseguire Solat al-Khusama, preferibilmente, tra Zuhur e Asar (vedi spiegazioni qui sotto)

Celebrazione del Eidil Adha

La notte precedente ‘Eid-ul-Adha’ (Zulhijjah 10 °)

Era pratica del Profeta (saw), di non dormire la notte precedente al giorno di Eid-ul-Adha. L’Onnipotente concede tutte le do’as / preghiere in questa notte. Pertanto, è opportuno effettuare do’as / preghiere e scendere in adorazione il piu possibile in questa notte. Il Profeta (saw), si riporta aver detto: “Chi si alza in piedi (nel culto), nelle notti che precedono i due Eid si aspettino ricompense dal suo Signore, il suo cuore non morirà quando i cuori di altri moriranno.” (Ibn Majah)
Quindi uno non dovrebbe essere impegnato nello shopping, cucinare, decorarsi a festa in questa notte, si tratta di una notte dove Allah osserva i Suoi servi e le sovvenzioni alle loro esigenze.
Su Eidul Adha / Hari Raya Haji stesso
(1) Prima di eseguire la preghiera di Eid, è Sunnah fare il bagno, lavarsi i denti, indossare i vestiti migliori e per gli uomini mettere il profumo.

(2) E’ vietato digiunare in questo giorno, ma non mangiate prima di eseguire la preghiera di Eid. Mangiate solo dopo la preghiera del Eid o dopo il sacrificio, se si sta facendo un sacrificio.

(3) Data la scelta di pregare nelle moschee o in sale multiuso, stadio o spazio aperto, scegliere quest’ultima. Il Profeta (saw) non ha svolto Solat Eidul Adha in Moschea, da esso detenuta al piena terra, quindi è Sunnah farlo.

(4) Andare presto per la preghiera di Eid.

(5) Le donne ed i bambini sono inoltre invitati a partecipare alla festivita andando a quegli incontri. Anche le donne mestruate possono andare, e anche se non si può pregare, si può ascoltare la Khutbah Eid.

(6) Nella preghiera di Eid, la Khutbah è dopo la preghiera (la preghiera del venerdì a differenza di quando il Khutbah è prima della preghiera). Non parlare durante il Khutbah – ascoltare con rispetto, come se fosse il Profeta (saw) che vi parla dal mimbar.

(7) Il Solat Eid è una preghiera raka’at due. E’ identico a qualsiasi altra 2’ raka’at ad eccezione del fatto che ci sono alcuni extra takbirs (Allahu akbar) inseriti in ogni raka’at. Nella prima ra’ka’at tra il Takbiratul iram e Suratul Fatihah, ci sono 7 takbirs supplementari. Nella seconda raka’at, prima di leggere Suratul Fatiha, ci sono 5 takbirs supplementari. (Questo è per i seguaci di Mazhab Shafi’e) Intenzione: Sto eseguendo il mio Solat Sunnat Eidul preghiera Adha, 2 raka’at, per amore di Allah.

(8) Ritorno a casa per una via diversa da cui siete venuti. Anche questa è una Sunnah del Santo Profeta Muhammad (saw).

(9) Se vi siete persi la preghiera nella moschea, perché svegliati tardi, si può pregare questa Eid Solat a casa, da soli. Basta fare l’intenzione, e pregare due raka’at, ricordando di aggiungere i 7 takbirs supplementari in raka’at prima, e le 5 takbirs supplementari alla seconda raka’at. La preghiera può essere fatta in qualsiasi momento da 15 minuti dopo l’alba a poco prima dell’azan di Solat Zuhur. Una volta passato il Azan del Zuhur, il tempo per la Solat Eid si è estinto.

(10) Potrete trascorrere la giornata in buone azioni, come zikir, la carità, la migliore buona azione dei quali è quello di eseguire Qurban. Si tratta di una Sunnah importante eseguire Qurban ogni anno.

(11) Il Profeta (saw) ha riassunto come si dovrebbe spendere Eid (Hari Raya) in un bel hadees, “Decora la tua Eid (Hari Raya) con Takbir (Allahu akbar), Tahmid (Alhamdulillah), Tahlil (Lailahaillallah) e Tasbih ( Subhanallah). ”

(12) Al-Solat Khusama può essere fatto anche in questo giorno (e anche il giorno prima), preferibilmente tra preghiere e Zuhur Asar. Corso tenuto da Shaykh Abdul Qadir al-Gilani (q), è una preghiera di 4 raka’at, fatte in una sola volta con un solo salam alla fine. E ‘ fatto in modo che la ricompensa di questa venga donata a tutti gli uomini che hai danneggiato e offeso, in modo che Allah possa utilizzare la ricompensa per soddisfare i crediti, nel Giorno della Resurrezione, se Vuole.

Essa viene eseguita come segue:

• 1 ° raka’at: Sura al-Fatihah, seguito da Surah al-Ikhlas (Qul hu Allau ahad) 11 volte
• 2 ° raka’at: Sura al-Fatihah, seguito da Surah al-Ikhlas (Qul hu Allau ahad) 10 volte, e Sura al-Kafiroon, 3 volte
• 3 ° raka’at: Sura al-Fatihah, seguito da Surah al-Ikhlas (Qul hu Allau ahad) 10 volte, e Sura al-Takathur (Alha kumu takathur), 1 volta. Sura al-Takathur è il numero Sura 102.
• 4 ° raka’at: Sura al-Fatihah, seguito da Surah al-Ikhlas (Qul hu Allau ahad) 15 volte, e Ayatul Kusi 1 volta.

Poi donare la ricompensa spirituale delle prestazioni di questa preghiera, a tutti quei nemici che avranno un reclamo contro di voi nel Giorno del Giudizio.

Questo solat deve essere fatto su 7 occasioni specifiche:

• la prima notte di Rajab
• la notte del mezzo Sha’ban (Sha’ban 15)
• il Venerdì ultimo Ramadhan
• il Idul Fitri (Hari Raya Puasa, 1 ° Syawal))
• il Idul Adha (Hari Raya Haji, Zulhijjah 10 °)
• nel Giorno della Arafah (9 ° Zulhijjah)
• il giorno di Ashura (Muharram 10 °)

Sintesi di tutto il culto nella prima metà del Zulhijjah

Date di Zulhijjah

Prescrizione adorazioni per il giorno

prima del 1st Zulhijjah

(1) Per quelli chef anno Qurban/Sacrifice, se loro desiderano tagliare I loro capelli o unghie, deve essere fatto prima di maghrib della vigilia del 1st Zulhijjah (in ogni momento Zulkaedah). Una volta che e’ Zulhijjah, loro possono solo tagliare I loro capelli o unghie, dopo che il sacrificio e’ stato completato (2) La note di veglia viene alla vigilia del 1st Zulhijjah.

1st Zulhijjah

(1) Il digiuno Sunnat (oggni giorno di digiuno e’ equivalente ad un anno di digiuno). Quando fate il digiuno sunnat, dovreste anche tenere l’intenzione di:

  • Ripagare i mancati digiuni o
  • completare digiuni nazar o
  • fare il digiuno sunnat di Lun/Gio (dovrebbero questi giorno cadere di Lun/Giov), fintanto che la vostra intenzione e’ di fare il digiuno sunnat di Zulhijjah.

(2) Zikir – e’ Sunnah fare Takbeer (“Allahu Akbar”), Tahmeed (“Alhamdu Lillaah”), Tahlil (“La ilaha ill-Allah”) e Tasbeeh (“Subhan Allah”) e pentimento. Leggere il Corano.

(3) Notte di veglia (ogni note di veglia e’ equivalente a Lailatul Qadr) .

 

2nd Zulhijjah

3rd Zulhijjah

4th Zulhijjah

5th Zulhijjah

6th Zulhijjah

7th Zulhijjah

8th Zulhijjah

(Day of Tarwiyah)

9th Zulhijjah

(Day of Arafah)

(1) Digiuno Sunnat e Zikir (vedi sopra)   (2) Solat Sunnat al-Khusama puo essere fatta tra zuhur e asar    (3) Eid takbir inizia a maghrib.(4) Riempite la note fino a EID in adorazione

10th Zulhijjah

(Giorno del Sacrificio &

Eid Adha/Hari Raya Haji)

(1) La preghiera di Eid da fare prima di Azan Zuhur.(2) Il sacrificio (Qurban) dovrebbe essere fatto dopo la preghiera di Eid. Una volta che il sacrificio è stato completato, coloro che hanno completato il loro sacrificio, possono tagliare le unghie / capelli, se lo desiderano.

 

(3) E ‘vietato digiunare in questo giorno.

 

(4) Eid Takbir viene recitato per tutto il giorno, dopo ogni preghiera fardhu.

 

(5) Solat Sunnat al-Khusama può essere effettuata tra Zuhur e ASAR.

11th Zulhijjah

(Giorno del Tashreeq)

(1) Sacrifice (Qurban) deve essere completato da ultimo il 13. Una volta che il sacrificio è stato completato, coloro che hanno completato il loro sacrificio possono tagliarsi le unghie / capelli, se lo desiderano.
(2) E ‘vietato digiunare in questi 3 giorni.
(3) Eid Takbir viene recitato dopo la preghiera fardhu, su tutti i in questi giorni fino ASAR del Zulhijjah 13.

12th Zulhijjah

(Giorno del Tashreeq)

13th Zulhijjah

(Giorno del Tashreeq)

14th Zulhijjah

(Giorni bianchi)

Questi sono i giorni bianchi di ogni mese islamico. Si tratta di un digiuno Sunnah da fare in questi giorni. Mentre in questi giorni di digiuno bianco, si può anche avere l’intenzione di completare:• il mancato rimborso digiuni obbligatorie o

• i digiuni Nazar non completi o

• fare il digiuno Sunnat di Lun / Giov (questi giorni dovrebbe cadere di Lunedi / Giovedì), insieme all’intenzione di eseguire questo digiuno Sunnat.

15th Zulhijjah

(Giorni bianchi)

Note per il Sufihub team

If you need our assistance to arrange Qurban (Sacrifice) for you, drop us an email at admin@SufiHub.com. We have been arranging Qurban in different countries since the 1990s – from as far as Sierra Leone (Africa) and Sri Lanka, to neighbouring Cambodia and Indonesia. This year we are doing it in Multan, Pakistan. Each goat is USD$250 and each part of a cow is USD$200. The meat will be distributed to the needy, orphans and widows by our trusted brother there, a medical doctor by profession.

Also, if you are unable to get a copy of al-Hizbul ‘Azam, let us know, we shall try to scan and post it as a pdf file for you to print and download.

 

Check out our:

Youtube Channel Sufihub. It has videos of Shaykh Adnan’s Suhbahs, as well as videos of Singapore Naqshbandi Haqqani’s Rabbani Ensemble. Check out our playlists! More than 33000 views in just a few months! We will be posting all of Shaykh Adnan’s Suhbahs with Subtitles and Summaries here weekly. Visit our FaceBook LIKE page! Follow SufiHub on Twitter too.

Rabbani Ensemble’s website: www.RabbaniEnsemble.sg. (Rabbani Ensemble are also on Soundcloud, Facebook and Twitter)

Singapore Naqshbandi Website at: www.Naqshbandi.sg


This entry was posted in Note and tagged , , , . Bookmark the permalink.